UIL: congedo parentale retribuito per il personale dipendente

Concedere ai propri dipendenti la possibilità di fruire di un congedo parentale straordinario retribuito fino al 15 marzo. È questa una delle misure messe in campo dalla Uil per evitare che i necessari provvedimenti governativi, atti a contenere il contagio da Coronavirus, possano determinare ulteriori disagi alle famiglie.

In un momento delicato per tutto il Paese, la Uil si è resa disponibile a fare la propria parte per agevolare l’attuazione di quanto indicato dal decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, in particolare, in relazione alla decisione di sospendere le attività didattiche sino al prossimo 15 marzo. La UIL ritiene che lo strumento del congedo parentale possa rappresentare uno stimolo per tutte le strutture, territoriali e di categoria, per superare alcune difficoltà che il nostro Paese sta attraversando in questa fase.