TEATRO/ OSTIA ANTICA FESTIVAL, SI RIPARTE CON SALEMME

PORTA DI OSTIA ANTICA

(NoveColonneATG) Roma – Grande successo di pubblico per la prima parte di programmazione dell’Ostia antica Festival – Il Mito e il Sogno che si è conclusa l’8 agosto con il monologo schietto, lucido e intenso di Michela Murgia, “Dove sono le donne?”. La rassegna riprenderà con alcuni nuovi inserimenti in cartellone: il 30 agosto con Vincenzo Salemme con il suo “Napoletano? E famme ‘na pizza”, guida ironica per sfuggire ai luoghi comuni partenopei (tratto dal suo ultimo omonimo libro uscito a marzo per Baldini&Castoldi) per la prima volta in tour, il 1 settembre con il concerto di Francesco Gabbani “Inedito acustico” e il 3 settembre con Samuel che proporrà un live che ripercorrerà tutta la sua vita di ricerca sonora, dal “Il Codice Della Bellezza”, suo primo album solista, ad alcuni brani acustici dei Subsonica, fino alla sperimentazione elettronica dei Motel Connection. Venerdì 4 settembre, Andrea Perroni, torna sul palco di Ostia Antica con lo spettacolo “Dal Vivo”: definito perla rara dalla critica, lo show prevede anche l’interpretazione in una veste completamente nuova di brani musicali che hanno segnato la carriera dello showman. Il 5 settembre Stefano Massini, lo scrittore così amato per i suoi racconti in tv del giovedì sera a Piazzapulita, porta in scena “L’alfabeto delle Emozioni” per un viaggio profondissimo e ironico al tempo stesso nel labirinto del nostro sentire e sentirci; domenica 6 settembre “Dal vivo sono molto meglio” con Paola Minaccioni e tutti i suoi personaggi, nati in tv, al cinema o alla radio, per offrire uno spaccato dei nostri tempi, una surreale sequenza di caratteri che incarnano i dubbi, le paure e le nevrosi del momento.