La Festa Nazionale Argentina al Campidoglio di Roma

Sotto le stelle del Campidoglio, a passo di tango, un grande evento ha caratterizzato lo scorso giovedì 24 nella Piazza Michelangiolesca, trasformata per la prima volta in una grande “milonga” a cielo aperto. La manifestazione è stata promossa da Roma Capitale e dall’Ambasciata Argentina in Italia per celebrare la Festa Nazionale Argentina.
All’iniziativa ha partecipato il Vice Sindaco Sveva Belviso e l’Ambasciatore della Repubblica Argentina in Italia, Torquato di Tella, ideatori dell’iniziativa, e l’Assessore alle Politiche Culturali e Centro storico, Dino Gasperini.
Dalle 20 a mezzanotte e mezza, sulla pista di circa 400 mq realizzata per l’occasione, i maestri di tango e gli allievi delle scuole romane hanno danzato accompagnati dalla musica dal vivo.
La lunga notte sotto le stelle è iniziata con un’esibizione collettiva di tango argentino eseguita da ballerini professionisti - i campioni italiani di tango e i maestri delle scuole di tango della Capitale - con la musica del Sexteto Tipico dell’Orchestra “Alfredo Marcucci” (Gianni Iorio - bandoneon, Antonio Ippolito - bandoneon, Lautaro Acosta - violino, Valentina Rauseo - violino, Marco Fringuellino - pianoforte, Ciro Cirri - contrabbasso).
La serata tanghera prosegue con il concerto dell’orchestra argentina “El Cachivache” (Vito Venturino - chitarra, Pablo Montanelli - pianoforte, Nerea Alberdi - violino, Alejandro Szabo - bandoneon), un’orchestra di musicisti argentini attualmente in tournée europea.
A mezzanotte, quando iniziava il 25 maggio, sono scattati i festeggiamenti per il 202º anniversario della “Rivoluzione di Maggio”, vicenda storica che ha avviato il processo d’indipendenza della Repubblica Argentina. Si è scelto di celebrare la più importante festa argentina proprio con il genere musicale e il ballo maggiormente rappresentativo della Nazione, il tango, riconosciuto nel 2009 dall’UNESCO come patrimonio culturale immateriale dell’Umanità.
Per tutta la serata, nella piazza del Campidoglio, trasformata in una piccola porzione di Argentina a Roma, accanto ai ballerini professionisti hanno ballato gli allievi, gli amatori e tutti gli appassionati di tango.
“Con questa iniziativa Roma Capitale desidera regalare un momento unico a tutti coloro che sono appassionati di questa disciplina e non solo. La serata, completamente gratuita, è dedicata all’Argentina e celebra un legame storico con questa grande nazione che oggi noi festeggiamo” ha dichiarato il vice sindaco Sveva Belviso. “Con la trasformazione di piazza del Campidoglio in una milonga sotto le stelle - aggiunge - abbiamo permesso a questa straordinaria forma d’arte, definita di recente dall’Unesco patrimonio immateriale dell’umanità, di uscire dai luoghi tradizionali per approdare in uno dei siti più suggestivi della nostra città creando, così, un connubio straordinario tra storia e arte”.